CENTRO ALFREDO RAMPI ONLUS

CENTRO ALFREDO RAMPI ONLUS

Protezione civile, Psicologia delle Emergenze Ambientali e Civili,
Sicurezza, Educazione al Rischio, Preparazione all'Emergenza, Soccorso.

CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

Un luogo per aiutare i ragazzi deprivati a crescere e realizzarsi come persone

Nel 1998, il Centro Alfredo Rampi ha promosso un centro di aggregazione per bambini e ragazzi in uno dei quartieri più difficili e poveri della città di Roma, con l'obiettivo di difenderli dai rischi della strada (non solo quelli connessi alla microcriminalità e al precoce uso di sostanze, ma anche tutti quelli che compromettono la crescita e lo sviluppo: abbandono scolastico, isolamento, rottura del rapporto con gli adulti, disperazione, rabbia sociale).

CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE


Da un'idea di Daniele Biondo, psicoanalista impegnato nel sociale, il centro, da semplice luogo di aggregazione, si è progressivamente trasformato in luogo di condivisione, di realizzazione di progetti di studio e di espressione di sè, di prevenzione e di cura del dolore di crescere di ragazzi cresciuti in famiglie difficili e povere, che hanno ereditato già dalle generazioni precedenti carichi enormi di sofferenza.

Nel centro di aggregazione lavorano insieme educatori e psicoterapeuti: ciò lo ha caratterizzato come l'unico luogo educativo e terapeutico che centinaia di bambini e ragazzi hanno avuto a disposizione.

Grazie al metodo innovativo realizzato, il tasso di successo evolutivo e sociale dei ragazzi presi in carico dal centro di aggregazione si aggira sull'80 per cento (una grande mole di documentazione scientifica, che può essere recuperata sul nostro sito internet, documenta l'efficacia di tale metodologia, tanto da essere da modello per grandi istituzioni socio sanitarie del nostro Paese).

Un ragazzo preso in carico dal centro di aggregazione costa 10 euro al giorno. I ragazzi che non hanno un centro come quello promosso dal Centro Alfredo Rampi molto probabilmente saranno ospitati da una casa famiglia (costo giornaliero di 80 euro al giorno), o nel caso d'insuccesso di questo intervento molto probabilmente finiranno nel circuito giudiziario (costo giornaliero, solo della permanenza in carcere, di 500-700 euro al giorno, senza conteggiare gli enormi costi di tutta la macchina giudiziaria dal momento dell'arresto alla sentenza e al progetto di recupero, che la legge prevede che dovrà essere realizzato per i minori). Il tasso di successo del carcere è di solo il 15%.  l progressivo smantellamento degli interventi sociali del nostro Paese ha bloccato i finanziamenti pubblici che in passato sostenevano il centro di aggregazione.

Forti dei risultati ottenuti in questi decenni è per noi molto importante lasciare aperto questo presidio civile per proseguire il lavoro di prevenzione, aggregazione e cura realizzato fin'ora.

Per questo abbiamo bisogno di sostenitori.

CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

Centro Alfredo Rampi Onlus

via Altino 16 scala A int. 7
00183 Roma
Voce 06-77208197
Fax 06-70491567

info@centrorampi.it

info@centrorampi.it